fbpx

Zip per Beatgarden: devi scusarlo, saranno i 20 anni

Zip torna con un pezzo chill sad

Zip studio session
Zip in studio

Una chitarra solitaria nella notte, che accenna timida delle note:
Così inizia ‘Devi scusarmi’ il nuovo singolo di Matteo Musumeci, alias ‘Zip’.

Un fiume di parole cascano affrante sulla produzione di Del1, che perfettamente concilia l’idea di solitudine narrata nel pezzo, riuscendo a farci immaginare ogni particolare descritto:
chiudendo gli occhi vediamo la scena, una canzone scritta di notte, che scorre veloce sul foglio, mentre siamo soli nella nostra stanza.
A illuminare i fogli solo il bagliore della luna piena e l’accendersi e spegnersi frenetico delle sigarette, uniche compagne tra il rimorso e la speranza.
Zip ci fa rivivere le nostre separazioni più dure, le sere insonni immersi nei nostri pensieri, tra la rassegnazione alla storia ormai finita e la speranza flebile di poter riavere la persona amata accanto a sé.
“So perfettamente, dentro la mia testa, che non riavrò mai più la ragazza di cui ho scritto, ma il mio cuore non vuole lasciarla andare via” conclude Matteo, regalandoci il significato più intimo e profondo del brano.
‘Devi Scusarmi’ diventa quindi il simbolo di una lotta eterna che si protrae dalla nascita dell’uomo sulla Terra: quella tra amore e ragione. 

Zip: la nuova leva del Golfo

Zip murales

Matteo Musumeci, in arte Zip, nasce a La Spezia il 15 Luglio 1999 con dentro di sé tutte le tradizioni e dialetti del nord del nostro Bel Paese, tra parentele Emiliane, Lombarde e Liguri.
Una vita vissuta in una grande famiglia, “crescendo a Pane e Club Dogo” (come lui stesso dice), che lo sprona a dare il meglio, incominciando a lavorare molto presto per permettersi i suoi sogni.
Incomincia infatti a scrivere a 16 anni e a lavorare a 17, alternando i suoi singoli alle sue occupazioni stagionali.
Ora pompiere, la sua vita pendola tra i turni per salvare le persone dal fuoco e le ore in studio per salvare sé stesso, registrando canzoni che leniscono le bruciature che porta dentro di sè. 
Con un ottimo esordio per Beatgarden (ecco l’articolo di Spariró) il ragazzo continua ad alzare, brano dopo brano, l’asticella.
Il destino di Zip dopo “Devi Scusarmi” è ancora incerto, e sarà solo la risposta ai suoi pezzi che lo scriverà:
Riuscirà ad accendere più fiamme nel cuore delle persone rispetto a quante ne spenga durante i suoi turni?

A voi la risposta.

Condividi questo articolo! Ci aiuterai ad espandere la nostra community
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Autore
Tags articolo

Lascia un commento

Commenti recenti
    Potrebbe interessarti anche...
    3 artisti liguri degni di nota
    3 artisti liguri degni di Nota (pt.2)

    Secondo appuntamento con la rubrica dedicata ai 3 artisti che si sono distinti nel panorama nazionale ed internazionale diventando degni di nota. Il primo giorno

    5 avvenimenti musicali 2020
    I 5 avvenimenti musicali del 2020

    5 avvenimenti musicali che descrivano il 2020 sono davvero pochissimi per chi, come noi, vive nuove avventure giorno dopo giorno. Quando ormai ce lo siamo

    Certe cose succedono solo nella nostra newsletter

    Novità, promozioni e tutte le notizie  direttamente nella tua mail !

    Potrai disiscriverti in qualsiasi momento

    Richiedi un preventivo